• Missione della congregazione

    La Società di Cristo per gli Emigrati della Polonia, svolgendo la sua missione nella Chiesa ecumenica, si unisce all’apostolato a favore dei Connazionali che risiedono all’estero. La spiritualità della Società di Cristo che nasce dalla vita monastica e sacerdotale, si basa sul carisma del suo fondatore, Servo di Dio cardinale August Hlond, nonché sulla missione della stessa Congregazione. Sorge anche dalle successive tradizioni elaborate dalla comunità, soprattutto guidata dal primo superiore generale, il cofondatore, Servo di Dio, don Ignacy Posadzy. Un’ampiamente intesa cura degli emigranti polacchi non si limita soltanto al sacerdozio. Nelle province estere, oltre al lavoro sacerdotale, si dà una grande importanza al mantenere un sano spirito patriottico, la vita sociale e la cultura polacca. A questo scopo si utilizzano tutti i mass-media possibili (audizioni radiofoniche in lingua polacca, stampa dei gazzettini parrocchiali e dei periodici, siti web, ecc.).

    30 lipca 2015r. 216
  • Storia della Società di Cristo

    La Società di Cristo per gli Emigrati della Polonia (in latino Societas Christi pro Emigrantibus Polonis; in inglese Society of Christ Fathers), comunemente SChr, TChr) è una congregazione monacale basata sui diritti pontefici. I suoi membri sono sacerdoti e frati con voti semplici (i membri prendono voti temporanei e poi solenni: di castità, povertà e obbedienza).

    30 lipca 2015r. 201
  • Fondatore della Società di Cristo

    30 lipca 2015r. 211
  • 30 lipca 2015r. 1 656 Drukuj

    Towarzystwo Chrystusowe

    ul. Panny Marii 4, 61-108 Poznań, tel. +48 61 64 72 100

    2014 - 2017 © Wszelkie Prawa Zastrzeżone

    projektowanie, design, stron www, design,branding, projektowanie logo, aplikacje mobilne